Avevo un hard disk da me partizionato NFTS come segue: OS (C:) con 19,1 GB liberi su 58,5 disco locale (D:) con 194 GB liberi su 201 Recovery (F:) con 3,90 GB su 9,76 Volume (K:) con 177GB su 195. La partizione l'avevo fatta io da Gestione disco di Windows7 con lo scopo di avere Window su C:, Documenti, etc. su K, Recovery resta dove é e avevo lasciato libero tutto D: per caricargli Ubuntu ed altri programmi per cui voglio farli girare su Ubuntu.

Dopo aver installato Ubuntu (se ricordo bene proprio in D:) seguendo la procedura indicata partendo da Live e riportata anche in più risposte a dei Chiedi mi sono ritrovato con l'hard disk partizionato così: Recovery (F:) ovviamente invariato OS (C:)con 18,95 GB liberi su 58,5 D: ora é composto dai seguenti 4 settori: - D con 98 GB liberi su 103 - (anonimo)con 95GB disponibili su 95 - (anonimo) con4GB liberi su 4 - K: con 177GB disponibili su 195

Non ho capito il perchè di questa partizione. Potrò indifferentemente caricare, usando ubuntu, nuovi programmi anche nelle 'sottopartizioni' anonime di (D:) ?

chiesto 09 Lug '13, 11:52

tiwasay's gravatar image

tiwasay
417374249

modificato 12 Ago '13, 12:40

giuseppeterrasi's gravatar image

giuseppeterrasi ♦♦
12627


controlla con gparted quante partizioni hai. se è presente una estesa con all'interno altre partizioni, conta come uno. ti dico questo in quanto potresti avere un disco con tabella gpt e non msdos e questo cambierebbe tutto quello che è stato detto. sul wiky trovi info dettagliate. per essere precisi di quanto è stat detto, seven e otto è possibile installarli anche in partizione logica, se si crea la partizione primaria per l'avvio ( normalmente la crea da 100 mb )

coll. permanente

ha risposto 09 Lug '13, 15:27

dxgiusti's gravatar image

dxgiusti
1.3k211

Windows mostra le partizioni abbastanza male, non riconoscendo molti File system, e usando un sistema di numerazione con le lettere che è tutto fuorchè funzionale (non è nemmeno statico). Se vuoi avere una descrizione chiara dello stato delle tue partizioni usa gparted su Ubuntu (anche quello che hai installato).

Comunque se hai seguito la procedura di installazione in maniera automatica e avevi soltato lo spazio per una partizione primaria (con la tabella delle partizioni MSDOS puoi avere fino a 4 partizioni primarie, di cui una sola estesa e all'interno della estesa fino a 64 partizioni), l'installar avrà creato una estesa con all'interno una partizione logica per la root di Ubuntu e una per la swap.

Se vuoi che sia più specifico e certo su come sono le partizioni modifica la tua domanda inserendo uno screenshot di gparted (gli screenshot su Ubuntu si fanno premendo il tasto stamp).

coll. permanente

ha risposto 10 Lug '13, 09:21

mapreri's gravatar image

mapreri
759617

La tua risposta
abilita/disabilita anteprima

Segui questa domanda

Via email:

Una volta eseguito l'accesso potrai iscriverti a tutti gli aggiornamenti qui

Via RSS:

Risposte

Risposte e commenti

Basi di markdown

  • *corsivo* o __corsivo__
  • **grassetto** o __grassetto__
  • collegamento:[testo](http://url.com/ "titolo")
  • immagine?![alt testo](/path/img.jpg "titolo")
  • elenco numerato: 1. Foo 2. Bar
  • per aggiungere un'interruzione di riga, aggiungi due spazi a fine riga e premi «Invio»
  • è supportato anche semplice HTML

Tag:

×150

domanda posta: 09 Lug '13, 11:52

domanda visualizzata: 2,122 volte

ultimo aggiornamento: 12 Ago '13, 12:40

Chiedi è un servizio di supporto gestito da Ubuntu-it. Contattaci!

powered by OSQAPostgreSQL database
Ubuntu e Canonical sono marchi registrati da Canonical Ltd.