Salve a tutti, mi rendo conto solo ora di aver valutato poco e probabilmente male quanto in oggetto.

Pensavo che visto il livello medio di conoscenza informatica della maggior parte degli iscritti , l'obiettivo primario di Chiedi, fosse quello di aiutare chi incontra difficoltà ad utilizzare Ubuntu, con risposte semplici che possibilmente si discostino poco o nulla dalle normali operazioni che un utente medio può recepire e mettere in atto.

Invece vedo che domande e risposte spesso vanno ben oltre e che ad utenti che già nella domanda fanno presente la loro minima abilità informatica, vengono date risposte che suggeriscono l'uso di comandi che se usati male, magari con un asterisco nel punto sbagliato, possono cambiare permessi e gruppo proprietario all'intero sistema.

Vedo anche, che le domande si fanno sempre più “importanti” e vedo richieste di spiegazione su come creare una rete VPN o su come programmare un'interfaccia grafica in c/c++. Domande che, parlando in linea generale e non personale, probabilmente vengono poste o da pseudo addetti ai lavori, che con scarse possibilità di documentarsi si fidano e magari provano tutto ciò che gli viene proposto, o da persone che anziché rivolgersi a professionisti preparati, tentano il fai da te.

A mio modesto parere, quanto sopra alla lunga può penalizzare Ubuntu e scoraggiare se non allontanare, chi su Chiedi vorrebbe semplicemente chiedere come fare per masterizzare le sue foto, o come scattare una screenshot. Pertanto chiedo ai sigg. amministratori di valutare se non sia il caso di limitare domande e risposte a ciò che Ubuntu mette a disposizione degli utilizzatori medi (magari con una qualche tolleranza), consigliando a chi pone richieste più “professionali” di rivolgersi ai gruppi specifici.

Precisando che quanto sopra è dovuto ad un mio forte convincimento dell'utilità del servizio, ringrazio e mi scuso per il disturbo.

chiesto 20 Gen '14, 09:58

enzoge's gravatar image

enzoge
4.6k203987

modificato 20 Gen '14, 10:08


Chiedi nasce nell'ottica dei servizi Q&A e la sua ricchezza è esattamente questa commistura di domande semplici e domande difficili.

Ognuno può chiedere qualcosa di pertinente a qualsiasi livello, senza dover girare come una trottola cercando la sotto-sotto-sotto-sezione adatta di un forum eventualmente utilizzato da pochissime persone.

Io in genere quando ho qualche dubbio (che non essendo più tanto newbie in genere non è proprio di semplice risoluzione) chiedo qui, in forum, su AskUbuntu e a volte anche sui canali IRC.
Questo da un lato perché non si sa mai dove si possano trovare le persone che hanno la risposta o sanno darti un consiglio e dall'altro perché quando poi una soluzione viene trovata ci sono 3 servizi su cui qualcun altro che ha il mio stesso problema potrà trovare risposta.

E poi, con quale criterio decideresti che una domanda è "facile" e una è "difficile"?
Per chi programma abitualmente in C++ una domanda su C++ è molto più semplice che una su come modificare lo sfondo. Idem per chi usa le reti e sa come gestire una VPN (giusto per citare i tuoi due esempi).

Lo scopo dei servizi Q&A, molto più che quello di un forum, è la condivisione. In quest'ottica andrebbero limitate (come da FAQ) tutte le domande "troppo specifiche" e la cui risposta non giova a nessun altro utente, reindirizzando la domanda sul forum.
Qui non succede, ma spesso su AskUbuntu (a cui questo servizio si ispira) vengono chiuse domande del tipo "Ho una configurazione in RAID e non mi carica lo sfondo se lo metto nel terzo disco" o "La mia Nvidia GeForce XXXX non supporta più i driver proprietari e gli open mi danno problemi", perché troppo specifiche e la cui ripsosta in genere non servirà a nessun altro utente.

Se proprio vogliamo fare una discriminazione, secondo me quest'ultima parte dovrebbe essere il discriminante.

Tieni anche conto che molte delle domande "facili" hanno già risposta nelle pagine wiki, che sarebbe buona norma consultare prima di porre una domanda.

coll. permanente

ha risposto 20 Gen '14, 11:21

dadexix86's gravatar image

dadexix86 ♦♦
16.9k716161

1

Fra FAQ, regolemento e altro, come la motivazione di chiusura domanda perché "Troppo soggettiva..." Ho frainteso ed evidentemente ho fatto bene a chiedere chiarimenti. Grazie per la risposta, mi auguro possa tornare utile anche ad altri.

(20 Gen '14, 12:16) enzoge enzoge's gravatar image

Prego! Ma ripeto, questa è solo la mia opinione! :)

(20 Gen '14, 12:24) dadexix86 ♦♦ dadexix86's gravatar image

Ciao @dadexix86, vedo che la risposta che mi hai dato si riferisce a tue oppinioni personali, ti ringrazio e sono davvero imbarazzato per il disturbo che ti sei preso. Pensavo che ponendo qui una domanda avrei potuto ottenere una risposta ufficiale sulla quale sapere come comportarmi in futuro. Ti confesso che sono disorientato e non capendo com'è possibile che a condizioni pressoché identiche, l'accettazione di alcune risposte venga criticata mentre quella di altre no, evito di chiederne l'accettazione. Ma pazienza. Grazie ancora.

(21 Gen '14, 11:49) enzoge enzoge's gravatar image

Beh, il servizio è fatto da persone, e si basa sulle opinioni personali di queste.
Per avere delle opinioni personali più "importanti" della mia puoi rivolgerti al gruppo di amministratori come spiegato nel regolamento :)

Ma siamo persone, saranno opinioni personali anche le loro ;)

(21 Gen '14, 12:04) dadexix86 ♦♦ dadexix86's gravatar image
1

Essendo un portale automoderato è ovvio che siano le opinioni degli utenti a influenzarne l'andamento :-)

Personalmente mi accodo a quanto detto da @dadexix86

(21 Gen '14, 12:23) rpadovani ♦♦ rpadovani's gravatar image

Ciao @WebbyIT, grazie per l'interessamento. Vorrei fosse chiaro che trovo splendida questa iniziativa, lo dice uno che nel 1980 (circa) lavorava in Unix su sistemi 3B, Itaca ecc.. e che se ci fosse stata allora sarebbe stata una benedizione. Devo ammettere che la mia domanda, "così lunga?", più che altro è scaturita da condizioni emotive, però anch'io personalmente, credo che per il bene di "Chiedi" alcune regole fondamentali sulla moderazione dobbiate impartirle. Altrimenti ognuno, magari perché in posizione più autorevole, assume atteggiamenti discutibili, come del resto li ho subiti io. Ty

(21 Gen '14, 13:56) enzoge enzoge's gravatar image
La tua risposta
abilita/disabilita anteprima

Segui questa domanda

Via email:

Una volta eseguito l'accesso potrai iscriverti a tutti gli aggiornamenti qui

Via RSS:

Risposte

Risposte e commenti

Basi di markdown

  • *corsivo* o __corsivo__
  • **grassetto** o __grassetto__
  • collegamento:[testo](http://url.com/ "titolo")
  • immagine?![alt testo](/path/img.jpg "titolo")
  • elenco numerato: 1. Foo 2. Bar
  • per aggiungere un'interruzione di riga, aggiungi due spazi a fine riga e premi «Invio»
  • è supportato anche semplice HTML

Tag:

×90

domanda posta: 20 Gen '14, 09:58

domanda visualizzata: 1,473 volte

ultimo aggiornamento: 21 Gen '14, 13:56

Chiedi è un servizio di supporto gestito da Ubuntu-it. Contattaci!

powered by OSQAPostgreSQL database
Ubuntu e Canonical sono marchi registrati da Canonical Ltd.