Salve a tutti, oggi volevo capire meglio come funziona l'eliminazione permanente di un file tramite numerose sovrascizioni di celle di bit con valori a casaccio, sono così giunto al download e all'installazione di BleachBit, ma utilizzando la sua funzione di "pulizia dello spazio libero" mi è sorto un dubbio, il programma mi chiede di selezionare una directory, (avendolo aperto come utente e non da root) se seleziono la mia cartella ~/aleks tutto va liscio e in 2 ore mi pulisce lo spazio libero, ma se per caso voglio selezionare la root ( pwd: / ) mi da errore perchè non ha i permessi, quindi da terminale accedo all'utente root e lanciando il medesimo programma va e posso selezionare anche la directory root /.

Ora mi chiedo: qual'è la differenza di pulizia accedendo come utente e come root? ovviamente avviando il programma come root dovrei avere la certezza che tutto il mio hard disk sia stato "bonificato", ma accedendo da utente, fino a che punto avviene questa sovrascrittura dello spazio vuoto della memoria? L'unica spiegazione che mi sono riuscito a dare è che accedendo come utente normale a BleachBit, questo pulisce solo i settori dove sono presenti dati provenienti da ~/aleks (nel mio caso) e le relative sottodirectory ( ? )

Grazie per quanti risponderanno.

chiesto 06 Set '14, 11:13

Aleks's gravatar image

Aleks
25224

@Aleks: credo che tutte le risposte siano nella documentazione del programma.

(06 Set '14, 14:33) enzotib ♦♦ enzotib's gravatar image

Non conosco il programma in questione, ma sarebbe grave se in Linux, facendo la login con il tuo nome utente, ti permettesse di cancellare i dati di proprietà altrui (salvo non ti siano stati dati i relativi permessi), tanto meno di root per i quali dei essere root, o lanciare il programma da terminale dopo aver attivato il comando sudo -i o -s.

Cosa poi i programma riesca a cancellare, compreso se stesso, è da verificare. Non ho modo di provarlo, ma delle caratteristiche che ho letto direi che non cancella tutto, mi sembra cancelli solo i files "spazzatura", quelli non necessari al sistema.

coll. permanente

ha risposto 06 Set '14, 11:29

enzoge's gravatar image

enzoge
4.6k213987

modificato 06 Set '14, 11:50

@Aleks, in alternativa alla soluzione suggerita da @ilgallinetta (in effetti basterebbe lanciare il programma da terminale con sudo bleachbit), dovrebbe essere presente sulla dash anche la voce BleachBit (as root) che esegue il programma con i privilegi di amministratore.

(06 Set '14, 14:30) iznogud78 iznogud78's gravatar image
La tua risposta
abilita/disabilita anteprima

Segui questa domanda

Via email:

Una volta eseguito l'accesso potrai iscriverti a tutti gli aggiornamenti qui

Via RSS:

Risposte

Risposte e commenti

Basi di markdown

  • *corsivo* o __corsivo__
  • **grassetto** o __grassetto__
  • collegamento:[testo](http://url.com/ "titolo")
  • immagine?![alt testo](/path/img.jpg "titolo")
  • elenco numerato: 1. Foo 2. Bar
  • per aggiungere un'interruzione di riga, aggiungi due spazi a fine riga e premi «Invio»
  • è supportato anche semplice HTML

Tag:

×98
×31
×12

domanda posta: 06 Set '14, 11:13

domanda visualizzata: 1,348 volte

ultimo aggiornamento: 06 Set '14, 14:33

Chiedi è un servizio di supporto gestito da Ubuntu-it. Contattaci!

powered by OSQAPostgreSQL database
Ubuntu e Canonical sono marchi registrati da Canonical Ltd.