Salve a tutti, sto considerando la migrazione a Ubuntu e sto vedendo quali funzionalità che utilizzavo su Windows posso recuperare con Ubuntu. Una di queste, per me di vitale importanza, è la possibilità di creare dei popup menu personalizzati. Per dare l'idea di cosa sto parlando, un esempio è il menu che si apre col click destro dovunque ci si trovi. Io ormai mi sono abituato da anni ad avere il mio popup menu personale, che si apre premendo una combinazione di tasti. In questo modo non sono io a dover puntare il mouse sul menu start o su tanti altri bottoni disponibili su Windows: premo la mia combinazione di tasti e direttamente sotto il puntatore del mouse mi appare il mio menu personalizzato, completo dei suoi sottomenu. Ho esplorato negli anni i diversi programmi disponibili per Windows per poter creare cose del genere. Alcuni esempi sono PowerPro, AutoIt, AutoHotkey, Quick Macros e così via. A quanto pare, di tutto questo non sembra esistere praticamente nulla per Linux. Ho visto che è possibile personalizzare il menu che appare al click destro del mouse, oppure si può utilizzare qualche launcher, come per esempio Cairo, ma nulla di quello che cerco io. Ho provato a far partire i creatori di macro di Windows attraverso Wine, ma tutti poi incontrano problemi. Qualche suggerimento?

chiesto 17 Nov '15, 21:58

Angelo64's gravatar image

Angelo64
2013

modificato 18 Nov '15, 17:43

enzotib's gravatar image

enzotib ♦♦
14.0k112186


@Angelo64: non so cosa avvenga su Windows, ma generalmente il menu che appare cliccando con il destro (che se ho capito bene all'occorrenza sei in grado di modificare), è contestuale a ciò che hai cliccato, e direi che contiene tutto quello che puoi fare all'oggetto cliccato.
Se poi ti fa invece comodo avere una o più schermate con pronte alcune cose che puoi usare immediatamente, puoi attivarne 4.
Per attivarle devi andare su: Impostazioni di sistema > Aspetto > Comportamento e mettere il segno di spunta su "Abilitare spazi di lavoro", in modo che nel launcher si aggiunga l'icona di selezione schermo.
A quel punto potrai cliccarla, per passare da un video all'altro e/o scegliere quello che hai precedentemente preparato con quello che ti serve.
Inoltre, se p.es. hai qualche lavoro che procede autonomamente, ma tiene impegnato lo schermo co maschere e quant'altro, puoi avviarlo da una videata e, mentre lui va avanti, passare ad un'altra videata per fare altre operazioni.
Certo bisogna abituarsi, ma si fa presto e credo che ne valga la pena. Del resto quando si cambia qualsiasi cosa, come per l'automobile, ci si deve abituare, altrimenti, per averne una uguale, che si cambia a fare!

coll. permanente

ha risposto 18 Nov '15, 09:22

enzoge's gravatar image

enzoge
4.6k203987

modificato 18 Nov '15, 09:44

1

puoi attivarne 4.

In realtà se ne possono attivare all'infinito, a patto che la scheda video abbia abbastanza RAM video :)

Segnalo la presenza di un'applicazione che avevo usato tempo fa e che presenta un menu personalizzabile, ma non modifica il comportamento del menu del tasto destro. L'applicazione si chiama Gnome Pie ed è molto personalizzabile.

Concordo appieno col fatto che se si sceglie di passare dall'automobile (Windows) alla motocicletta (Linux) sia necessario adattare le proprie abitudini di guida ;)

(18 Nov '15, 11:42) dadexix86 ♦♦ dadexix86's gravatar image

Ho volato basso, mi sono limitato a suggerire quello che prevede lo standard grafico installato. Se poi vogliamo, per lavoro ne usavo 6, ma il contesto specifico è anche troppo prolisso.
Qualora interessasse, Gnome-Pie e installabile dal software center.

(18 Nov '15, 14:47) enzoge enzoge's gravatar image

Grazie anzitutto per la risposta. Per quanto riguarda il popup menu che mi sono creato su Windows, ha delle caratteristiche che per me sono diventate irrinunciabili:

  • è un menu che, alla pressione di una combinazione di tasti va ad apparire sotto il puntatore del mio mouse; se si unisce questo al fatto che uso un mouse con molti pulsanti, si può immaginare la comodità: in qualunque finestra mi trovi, in qualunque punto si trovi il mouse, devo solo premere un pulsante del mouse e questo menu è sempre a portata di mano: è lui che va a cercare il mio mouse, non devo essere io a cercare dove cliccare per farlo apparire;
  • questo menu contiene diversi sottomenu che si aprono a cascata; si tratta quindi di un gigantesco menu strutturato, che mi fa di tutto: è anzitutto un launcher: qualunque programma lo faccio partire sempre da esso; tra le sue voci ho messo anche delle macro, che vengono realizzate dallo stesso programma che mi permette di creare il menu; questo mi permette di inviare alle finestre diverse combinazioni di tasti o di movimenti del mouse, in modo che in molti programmi non devo stare a cercare tra i menu e i pulsanti: scelgo una voce del mio menu che mi sono creato e mi fa tutto lui.
  • oltre a questo menu, lo stesso programma mi permette di creare delle toolbar che posso attaccare a delle finestre; in questo modo posso aggiungere a qualsiasi finestra dei bottoni aggiuntivi per semplificare delle funzioni che altrimenti sarebbe più lungo raggiungere attraverso le normali procedure previste da quella finestra;
  • questo gigantesco, ma ordinatissimo e comodo menu, è anche per me un ripostiglio di siti e dei relativi dati di login: ho creato la voce per lanciare quel sito e la voce per inserire in automatico username e password di centinaia di siti.

Insomma, questi programmi di creazione di macro, in realtà sono un linguaggio di programmazione, solo che invece di fare la vera programmazione, mi semplificano la vita permettendomi una sorta di semi-programmazione, cioè far fare al computer molte cose al mio posto, senza bisogno di dover conoscere i veri linguaggi di programmazione.

Per quanto riguarda il discorso di adattarsi a Linux, in realtà io mi sono creato questo mega-popup-menu proprio perché non mi volevo adattare alle azioni che Windows mi chiede per ottenere certi risultati; se certe cose posso farle fare al computer, al solo prezzo di imparare come funziona uno dei programmi macro che ho citato, perché farle io, con enorme spreco di tempo?

(18 Nov '15, 18:26) Angelo64 Angelo64's gravatar image

@Angelo64: per cortesia per comunicare o aggiungere qualcosa usa i commenti (magari più di uno), o modifica la domanda. Le risposte vanno usate solo per suggerire soluzioni. :)

(18 Nov '15, 18:49) enzoge enzoge's gravatar image

Non è esattamente la stessa cosa, ma Gnome Pie ci si avvicina parecchio. Crea sotto il mouse questi menu a torta che sono ampiamente personalizzabili, puoi infatti creare tu stesso degli script bash o simili da inserire in un flie .desktop e lanciarli da lì.

In particolare quello che non avrai è "creare delle toolbar che posso attaccare a delle finestre; [...] semplificare delle funzioni che altrimenti sarebbe più lungo raggiungere[...]", ma su Ubuntu non ne avrai bisogno, in quanto è presente HUB all'interno di Unity.

[...]

(19 Nov '15, 11:12) dadexix86 ♦♦ dadexix86's gravatar image

Nota comunque che Unity è nettamente orientato a chi ha le mani sulla tastiera, più che sul mouse (è molto più rapido fare un sacco di cose da tastiera che da mouse comunque, e su Unity questo viene spinto all'estremo).

Se invece preferisci qualcosa più orientato all'utilizzo del mouse non posso che consigliarti di guardare altri DE, tipo Gnome o KDE o ancora LXDE.

Negli ultimi due, in particolare, è molto più semplice personalizzare i menu sotto il mouse e attaccare altri menu alle finestre.

(19 Nov '15, 11:15) dadexix86 ♦♦ dadexix86's gravatar image
La tua risposta
abilita/disabilita anteprima

Segui questa domanda

Via email:

Una volta eseguito l'accesso potrai iscriverti a tutti gli aggiornamenti qui

Via RSS:

Risposte

Risposte e commenti

Basi di markdown

  • *corsivo* o __corsivo__
  • **grassetto** o __grassetto__
  • collegamento:[testo](http://url.com/ "titolo")
  • immagine?![alt testo](/path/img.jpg "titolo")
  • elenco numerato: 1. Foo 2. Bar
  • per aggiungere un'interruzione di riga, aggiungi due spazi a fine riga e premi «Invio»
  • è supportato anche semplice HTML

Tag:

×15

domanda posta: 17 Nov '15, 21:58

domanda visualizzata: 576 volte

ultimo aggiornamento: 19 Nov '15, 11:15

Chiedi è un servizio di supporto gestito da Ubuntu-it. Contattaci!

powered by OSQAPostgreSQL database
Ubuntu e Canonical sono marchi registrati da Canonical Ltd.