Ho scaricato l'ultima versione di Ubuntu, preparato la chiavetta USB con Unetbootin, riavviato, premuto F2, selezionato UEFI:USB come prima scelta di boot e Windows 8 come seconda (non ho altre scelte).

Arrivato al menù di Grub ho provato sia ad avviare senza installare Ubuntu che a fare un'installazione.
Purtroppo in entrambi i casi vedo solo una schermata nera (ho atteso anche 40 minuti).

Cosa sbaglio?

chiesto 14 Set '13, 14:29

Francesco's gravatar image

Francesco
20113

modificato 14 Set '13, 14:42

enzotib's gravatar image

enzotib ♦♦
14.0k112186

Dato che si tratta di UEFI, hai seguito il wiki specifico?

(14 Set '13, 16:28) dadexix86 ♦♦ dadexix86's gravatar image

Grazie della segnalazione, ho cliccato wiki per sbaglio... La soluzione comunque l'ho trovata girando tra le altre domande: bisogna deselezionare il secure boot dal bios. Ora il problema è Grub, che non mi fa avviare Windows se inserisco da bios Ubuntu come prima scelta e non compare per nulla se metto come prima scelta Windows.

coll. permanente

ha risposto 14 Set '13, 22:22

Francesco's gravatar image

Francesco
20113

1

Apri una nuova domanda, e segnala questa come risolta (fai click sul tick in questa risposta)

(14 Set '13, 22:33) pietroalbini ♦♦ pietroalbini's gravatar image

Amico mio ti sono vicino! io stesso ho avuto lo stesso problema con il mio caro asus con windows 8 pre-installato! Ti spiego tutta la procedura? si dai :)!

1) da Windows prepara 2 penne usb. ti chiederai "perché 2?".. semplice. La prima è il sistema che devi installare.. la 2a chiavetta ti serve per il boot.. L'UEFI è supportato dai nuovi grub. da qui scarica linux-secure-boot: http://sourceforge.net/projects/linux-secure/ (emh, dovrai installare anche questo sistema operativo che sarebbe ubuntu 13.10 (basta semplicemente una partizione da 10GB :) ) PS: scarica proprio questo e non ubuntu 13.10. suppongo tu abbia un sistema a 64 bit. se non ce l'hai scarica la versione a 32 bit.

2) Avvia il bios--disattiva il secure boot--disattiva il fast boot-- attiva launch CSM.

3) Avvia la penna usb con linux-secure-remix. Partizioni il disco come meglio credi ma senza e ripeto, senza cancellare niente di windows! Ricordati di creare la partizione da 10GB per linux secure remix e lo installi.

4) Dopo aver installato Linux secure remix, crea le partizioni per il sistema che adesso vuoi installare e non dimenticare la swap :).

5) Riavvia. Avvia la penna usb del sistema che vuoi installare e fai le solite procedure di partizionamento ecc. Installa tutto. Riavvia

6) Avvia di nuovo linux secure remix in live.. poi nel menù a sinistra c'è una chiave inglese denominata " Boot Repair", clicca sopra ;). ti dirà "efi: detecded" se non erro. Clicca OK. poi ti apparirà un altro menù. Vai su impostazioni (in quel menù che ti appare) e nella voce "grub location" devi mettere la partizione dove hai installato linux secure mix.. e fai Apply. lui farà dei processi e ti dirà "efi are in legacy mod" tu clicca yes e lui farà le sue operazioni. :-). se hai altri problemi contattami :).

AH! ogni volta che installi un sistema, poi dovrai avviare sempre linux-secure-mix e riparare sempre il grub affinchè lui veda i nuovi sistemi installati. Non cancellare mai linux-secure-mix altrimenti non ti si avvia nulla visto che, per quanto so io, solo quello supporta quel grub.

coll. permanente

ha risposto 04 Dic '13, 02:27

calogeroelvio's gravatar image

calogeroelvio
395710

Non c' è ne alcun bisogno di utilizzare 2 pennine , ne di tutto quel traffico a dir poco osceno . Sui pc nativi windows 8 quindi con UEFI bios. Il bootloader su pc nativo win8 e UEFI va collocato nella stessa piccola partizione di boot di windows , per il semplice motivo che l' unità disco non utilizza lo staandard MBR ma lo stard GPT , e vanno usate versioni linux 64bit provviste di supporto a UEFI . Quindi con ubuntu da versione 13.04 inclusa , oppure Fedora da versione FC18 inclusa , Mageia 3 e ormai quasi tutte le ultime versioni di tutte le distribuzioni linux . Boot Repair è utile e prezioso per risolvere il bootlader qualora non vada subito a buon fine , e niente altro e linux secure remix è da perfetti idioti andarlo ad installare creando a quel punto non più iun semplice dual boot con win8 ma un inutile multiboot .Linux Secure Remix e preziosa base per manutenzione , non solo di distribuzioni linux ma anche per lo stesso recupero funzionale di windows 8. Se non lo si vuole più fra i piedi windows , nulla impedisce di toglierlo di mezzo , rimane comunque indispensabile l' utilizzo di SO provvisto di supporto UEFI nativo ,e di una piccola partizione fat32 sulla quale collocare il bootloader. E non c' è alcun bisogno di continuare a far ricorso a grub2 repair ogni volta che installi una nuova distribuzione , basta stare attenti a dove gli si fa collocare il bootloader e volendo non serve neppure la prima volta.

Inoltre e tutt' altro che trascurabile , non in tutti i pc anzi in ben pochi è possibile disattivare UEFI boot, è fattibile solo su hardware ove UEFI è modulo firmware indipendente dal bios , solo in quel caso il bios ne permette la sua disabilitazione .

coll. permanente

ha risposto 04 Dic '13, 02:59

francofait's gravatar image

francofait
252

modificato 04 Dic '13, 03:43

La tua risposta
abilita/disabilita anteprima

Segui questa domanda

Via email:

Una volta eseguito l'accesso potrai iscriverti a tutti gli aggiornamenti qui

Via RSS:

Risposte

Risposte e commenti

Basi di markdown

  • *corsivo* o __corsivo__
  • **grassetto** o __grassetto__
  • collegamento:[testo](http://url.com/ "titolo")
  • immagine?![alt testo](/path/img.jpg "titolo")
  • elenco numerato: 1. Foo 2. Bar
  • per aggiungere un'interruzione di riga, aggiungi due spazi a fine riga e premi «Invio»
  • è supportato anche semplice HTML

Tag:

×212
×138
×136
×101
×97

domanda posta: 14 Set '13, 14:29

domanda visualizzata: 4,815 volte

ultimo aggiornamento: 04 Dic '13, 03:43

Chiedi è un servizio di supporto gestito da Ubuntu-it. Contattaci!

powered by OSQAPostgreSQL database
Ubuntu e Canonical sono marchi registrati da Canonical Ltd.