1
1

Quando usavo Windows periodicamente facevo il defrag e ripulivo dai temp l'hard disk.
In Ubuntu non ho capito se (e in che modo) debbano essere effettuate queste operazioni.
Grazie

chiesto 06 Ott '13, 15:20

tiwasay's gravatar image

tiwasay
417394249

modificato 06 Ott '13, 22:06

enzotib's gravatar image

enzotib ♦♦
14.0k112186

@tiwasay: cerca di usare i tag con criterio: preferibilmente usa quelli già esistenti, e inventane di nuovi solo se è necessario, dando nomi significativi. Il tag "temp-defrag" che avevi messo certamente è poco significativo e difficilmente verrebbe usato in seguito da altri.

(06 Ott '13, 22:09) enzotib ♦♦ enzotib's gravatar image

Con Ubuntu Tweak, insieme a tante altre funzionalità, hai anche utility di questo tipo.

Su Ubuntu e in genere su linux non c'è bisogno di deframmentare. Linux archivia i dati in maniera ordinata e contigua, a differenza di Windows e di conseguenza non necessita del "riordino" dei dati sull'hardisk. (Se ti interessa saperne di più su questa differenza, ho trovato questo vecchio articolo molto illuminante http://www.di.unito.it/~damiani/tnc.html )

Un'altra applicazione molto valida per pulire tutti i file temporanei è BleachBit, la trovi nel software center.

coll. permanente

ha risposto 06 Ott '13, 15:22

gisnio-sell's gravatar image

gisnio-sell
871435977

modificato 06 Ott '13, 15:38

enzotib's gravatar image

enzotib ♦♦
14.0k112186

4

Il discorso sulla frammentazione non è esatto. La frammentazione dipende dal tipo di filesystem, e nonostante ext4 aiuti a ridurre la frammentazione, è impossibile ridurla del tutto (vedi: Ext4 :: Deframmentazione in linea).
Per deframmentare si può usare:
sudo e4defrag <file>|<dir>|<device>
e se vogliamo solo sapere se è necessario, possiamo aggiungere l'opzione -c.

(06 Ott '13, 15:32) enzotib ♦♦ enzotib's gravatar image

Grazie per l'info @enzotib,.. do un'occhiata.
E niente .. che dire, mi scuso per l'errata convinzione :)

(06 Ott '13, 15:34) gisnio-sell gisnio-sell's gravatar image
2

Attenzione a non mettere nessun carattere immediatamente dopo un url (c'era una parentesi nel tuo caso), altrimenti viene considerato come parte dell'url, che diventa quindi sbagliato. Ho aggiunto uno spazio.

(06 Ott '13, 15:39) enzotib ♦♦ enzotib's gravatar image

si non avevo prestato attenzione, di solito non lo fò :)

(06 Ott '13, 15:42) gisnio-sell gisnio-sell's gravatar image

Non ho capito: ho copiato e incollato il comando riportato nel 1° commento di enzotib e ho ottenuto:
$ sudo e4defrag <file>|<dir>|<device> bash: syntax error near unexpected token '<'

(06 Ott '13, 18:36) tiwasay tiwasay's gravatar image
1

@tiwasay: con la scritta <file>|<dir>|<device> intendevo che può prendere come parametro un file, una directory oppure un device, per esempio puoi dare:
sudo e4defrag -c /dev/sda1
che dovrebbe dirti se è il caso o no di deframmentare la partizione sda1 (da sostituire con la tua, se non è la prima).

(06 Ott '13, 18:48) enzotib ♦♦ enzotib's gravatar image

Come alternativa a CCleaner io utilizzo Beachblit http://tuttoinrete.net/ccleaner-per-linux-alternative

coll. permanente

ha risposto 16 Ott '13, 15:21

Lucareli's gravatar image

Lucareli
201

La tua risposta
abilita/disabilita anteprima

Segui questa domanda

Via email:

Una volta eseguito l'accesso potrai iscriverti a tutti gli aggiornamenti qui

Via RSS:

Risposte

Risposte e commenti

Basi di markdown

  • *corsivo* o __corsivo__
  • **grassetto** o __grassetto__
  • collegamento:[testo](http://url.com/ "titolo")
  • immagine?![alt testo](/path/img.jpg "titolo")
  • elenco numerato: 1. Foo 2. Bar
  • per aggiungere un'interruzione di riga, aggiungi due spazi a fine riga e premi «Invio»
  • è supportato anche semplice HTML

Tag:

×98
×5
×3

domanda posta: 06 Ott '13, 15:20

domanda visualizzata: 1,354 volte

ultimo aggiornamento: 16 Ott '13, 15:21

Chiedi è un servizio di supporto gestito da Ubuntu-it. Contattaci!

powered by OSQAPostgreSQL database
Ubuntu e Canonical sono marchi registrati da Canonical Ltd.