Quale strumento esiste per replicare la propria installazione (o selezione di sw che dir si voglia) in modo che sia replicabile su un altro computer anche con componenti hardware diversi. Fino ad adesso ho utilizzato remastersys ma non è più mantentuto dall'autore. Mi interesserebbe anche un metodo per traferire questa installazione in una chiavetta in modo da fare il boot da essa ma senza il filesistem squash, un programma quindi che partizioni la chiavetta e gli installi sopra la propria installazione come fosse un hd

chiesto 21 Ott '13, 22:21

Marco%20BRUNO's gravatar image

Marco BRUNO
22671421

Non mi è chiaro tu vuoi creare una iso con dei software preinstallati a tua scelta, o semplicemente copiare una partizione?

(21 Ott '13, 22:41) jorged jorged's gravatar image

A partire da una installazione in essere su una macchina creare una iso per reinstallarla. in seconda instanza invece mi interessa replicare la macchine su chiavetta

(21 Ott '13, 23:02) Marco BRUNO Marco%20BRUNO's gravatar image

Se ho ben capito quello che hai in mente io ti consiglio di usare Ghost4Linux che è una distribuzione LiveCD che cconsente di effettuare il backup e ripristino di Linux o di Microsoft Windows con molta facilità. Ecco la home del proggetto: http://sourceforge.net/projects/g4l/?source=navbar

coll. permanente

ha risposto 21 Ott '13, 23:09

jorged's gravatar image

jorged
3.0k101653

Questo è molto simile a quello che fa clonzilla. La questione qui è replicare la lista dei pacchetti installati su una macchina e installarli su di un altra in una installazione fresh.

(22 Ott '13, 08:02) Marco BRUNO Marco%20BRUNO's gravatar image

OK allora puoi optare per Reconstructor che è totalmente diverso ma dovrebbe fare ciò che a te serve, creare una ISO di Ubuntu con programmi preinstallati, ecco la guida su come utilizzarlo: http://www.maketecheasier.com/reconstructor-creating-your-own-ubuntu-distribution/ (nulla in italiano purtroppo)

(22 Ott '13, 09:54) jorged jorged's gravatar image

Dal link non si riesce ad arrivare a nessun deb o repo. Tra l'altro su sourceforge il progetto sembra stato in qualche modo fermato e non ha file da scaricare. C'è anche chi sostiene che è un malware. In ogni modo è abbastanza simile a quello che sto cercando. Ubuntu ha degli strumenti che usa? In alternativa come potrei fare a mano o con degli script questa cosa?

(22 Ott '13, 10:09) Marco BRUNO Marco%20BRUNO's gravatar image

Ne ho trovato un altro più recente e più sicuro, si chiama Ubuntu Builder. Esso fa più o meno le stesse cose di Reconstructor ma non include il supporto per le versioni precedenti alla 12.04 LTS. Ecco la home del progetto http://code.google.com/p/ubuntu-builder/ e qui le istruzioni per installarlo http://www.lffl.org/2013/05/ubuntu-builder-si-aggiorna-alla.html

(22 Ott '13, 10:28) jorged jorged's gravatar image

Ok, lo provo. grazie. vi darò un responso!

(22 Ott '13, 16:03) Marco BRUNO Marco%20BRUNO's gravatar image

Sono passati 4 giorni sto aspettando ancora il responso :D

(26 Ott '13, 19:11) jorged jorged's gravatar image

Il responso è che ho continuato ad usare remastersys. Una volta configurato il sistema su una macchina virtuale ho fatto il boot di clonzilla dentro la macchina virtuale facendo vedere sempre alla macchina virtuale la chiavetta usb. Dopo di che ho clonato con clonzilla sulla chiavetta.

(07 Ott '14, 10:28) Marco BRUNO Marco%20BRUNO's gravatar image

Come accortezza ho usato quella di non mettere driver proprietari e per ora sono riuscito a fare boot della chiavetta su tutte le macchine a parità di bit (64) che ho incontrato. La "distro" (o selezione sw) basata su ubuntu che ho fatto si chiama ababuntu e l'ho messa su sourceforge e l'ho usata al linux day dell'anno scorso di ivrea per una dimostrazione su come realizzare una web radio opensource. La distro contiene i software più usati in radio

(07 Ott '14, 10:28) Marco BRUNO Marco%20BRUNO's gravatar image

Secondo me la cosa migliore è usare direttamente i tools di dpkg e apt come spiegato qui:

  1. Fai un backup dell'elenco dei pacchetti

    dpkg --get-selections > lista_pacchetti.txt
    
  2. Fai un backup delle dipendenze

    apt-mark showauto > pkgs_auto.lst
    apt-mark showmanual > pkgs_manual.lst
    
  3. Sposta questi file sulla nuova macchina e reinstalla i vari pacchetti

    dpkg --set-selections < lista_pacchetti.txt
    apt-get -u dselect-upgrade
    
  4. Ripristina le corrette dipendenze

    sudo apt-mark auto $(< pkgs_auto.lst)
    sudo apt-mark manual $(< pkgs_manual.lst)
    
coll. permanente

ha risposto 07 Ott '14, 18:20

dadexix86's gravatar image

dadexix86 ♦♦
16.9k816161

modificato 07 Ott '14, 22:16

@dadexix86: ottima la cosa di apt-mark. Ma da basharo incallito e pignolo, devo suggerire la sintassi $(<file) invece di $(cat file) :-)

(07 Ott '14, 18:46) enzotib ♦♦ enzotib's gravatar image

@enzotib corretto, grazie :)

(07 Ott '14, 22:16) dadexix86 ♦♦ dadexix86's gravatar image
La tua risposta
abilita/disabilita anteprima

Segui questa domanda

Via email:

Una volta eseguito l'accesso potrai iscriverti a tutti gli aggiornamenti qui

Via RSS:

Risposte

Risposte e commenti

Basi di markdown

  • *corsivo* o __corsivo__
  • **grassetto** o __grassetto__
  • collegamento:[testo](http://url.com/ "titolo")
  • immagine?![alt testo](/path/img.jpg "titolo")
  • elenco numerato: 1. Foo 2. Bar
  • per aggiungere un'interruzione di riga, aggiungi due spazi a fine riga e premi «Invio»
  • è supportato anche semplice HTML

Tag:

×776

domanda posta: 21 Ott '13, 22:21

domanda visualizzata: 1,046 volte

ultimo aggiornamento: 07 Ott '14, 22:16

Chiedi è un servizio di supporto gestito da Ubuntu-it. Contattaci!

powered by OSQAPostgreSQL database
Ubuntu e Canonical sono marchi registrati da Canonical Ltd.