Salve a tutti/e,

lavoro con Linux da più di 10 anni (come utente appassionato, non come informatico) e, avendo comprato un nuovo notebook (Asus Zenbook UX333FN) ho provato ad installare Ubuntu accanto a Windows. A questo proposito ho avviato da una live USB le versioni 16.04, 18.04, 18.10, 19.04 e Kubuntu 18.04 e 19.04. L'unica ad avviarsi è la 18.10 di Ubuntu e ho quindi proceduto con l'installazione. Dopo vari fallimenti ho scoperto sui forum che dopo l'installazione, al primo riavvio, si deve andare in "recovery mode" e dare da lì il comando di installazione dei driver (ubuntu-drivers autoinstall) e poi riavviare. A questo punto funziona tutto bene fino all'installazione degli aggiornamenti di ubuntu. Si tratta di centinaia di aggiornamenti che sono usciti da quando la versione è stata rilasciata (autunno 2018). Una volta fatti gli aggiornamenti posso continuare a lavorare senza problemi. Ma al successivo riavvio il sistema va in blocco. Anche in "recovery mode" arriva soltanto al messaggio "caricando ramdisk iniziale" e poi si blocca. Sono quindi costretto a fare ogni volta una nuova installazione. Ne avrò fatto una 20ina cambiando vari parametri in particolare intorno ai driver della carta video, che, come ho letto potrebbero essere il problema. Dagli aggiornamenti ho anche provato ad escludere quelli che riguardano Nvidia (il pc monta una GeForce MX150), ma niente da fare. Al successivo avvio si blocca sempre tutto. Se non installo gli aggiornamenti posso spegnere e riavviare senza problemi. Ma alla lunga questa non mi sembra essere una soluzione.

Non sono sicuro che il problema sia la carta grafica. Perciò riporto qui anche un'anomalia di partizione. Per l'installazione ho seguito semplicemente la proposta di ubuntu che ha installato una nuova partizione logica accanto a quella di windows. Nelle tante volte di una nuova installazione con formattazione e cancellazione dei dati scritti precedentemente tutto procede liscio. Quando invece chiedo di solo reinstallare ubuntu, senza formattare da capo, appare questo messaggio: "It is normally required for you to create a separate partition for the boot loader code in order to boot your system in EFI mode. This partition should be marked for use as an "EFI boot partition" and should be at least 35 MB in size. Note that this is not the same as a partition mounted on /boot. If you don't go back to the partitioning menu and correct this error, boot loader installation may fail later, although it may still be possible to install the boot loader to a partition." Non so come interpretare questo messaggio, in particolare perché mi viene dato solo dopo aver seguito l'installazione proposta da ubuntu stesso.

Qualcuno/a ha un idea? Grazie mille per eventuali aiuti.

chiesto 06 Giu, 10:27

Herb's gravatar image

Herb
192

per aiutare capire il problema e vedere i messaggi del kernel...

togliere i parametri al boot: quiet splash e aggiungere: nomodeset xforcevesa

https://wiki.ubuntu.com/Kernel/KernelBootParameters#Temporarily_Add_a_Kernel_Boot_Parameter_for_Testing

(06 Giu, 13:43) sacarde sacarde's gravatar image

Grazie mille per la pronta risposta,

ho tolto e aggiunto i parametri indicati al boot ma il sistema dopo aver dato ctrl-x si blocca. In realtà la ventola comincia a girare forte, come se il sistema fosse stressato, appena arriva il menu di grub, anzi anche già quando entro nel bios. Sotto windows invece si comporta normale.

(07 Giu, 15:55) Herb Herb's gravatar image

anche windows lo avvii da grub?

i sistemi stanno su 2 dischi separati?

(07 Giu, 16:33) sacarde sacarde's gravatar image

Sì, anche windows da grub.

Stanno su due partizioni logiche separate, ma sullo stesso ssd.

(07 Giu, 20:11) Herb Herb's gravatar image
  • il sistema linux si e' installato completamente? non hai avuto errori?

  • confermi il fatto che avviando linux non compare nessun messaggio ?

  • da una live, riesci a vedere la partizione "/" di linux? trovi le dir /boot, /etc ecc..

(07 Giu, 20:33) sacarde sacarde's gravatar image

sì, si è installato completamente, solo che alla fine dell'installazione, volendo uscire dal sistema si è bloccato. Dopo al riavvio tutto normale, fino a quando non ho installato gli aggiornamenti.

l'unico messaggio che compare quando riavvio in "recovery mode" è "caricando ramdisk iniziale", poi va in blocco. In modo normale nessun messaggio.

cercando di accedere al sistema installato dalla live mi da "Error mounting /dev/sda1 at /media/ubuntu/Ubuntu 18.10 amd64: /dev/sda1 already mounted or mountpoint busy" Quando cerco di smontare la partizione mi dice "Cannot eject drive in use ..."

(07 Giu, 21:00) Herb Herb's gravatar image

Ancora:

In GParted alla partizione nvme0n1p6 mi indica che dei 195 GiB sono usati 11.10 GiB. Ma la partizione non ha né nome né flag.

Come sempre, uscendo dalla live si blocca.

(07 Giu, 21:02) Herb Herb's gravatar image

quando accedi dalla live non dovresti trovare nulla di montato...

dopo aver fatto gli aggiornamenti, puoi avviare il sistema (da grub) con un kernel vecchio ? (se ne hai installati di nuovi) ?

(08 Giu, 08:53) sacarde sacarde's gravatar image

Con precedenti installazioni avevo provato di aggiornare il kernel ad una versione più avanzata e funzionavano anche i nuovi kernel fino a quando non abbia fatto gli aggiornamenti. Adesso ho installato solo il 4.18.0-20 e il 4.18.0-10 e non si avvia con nessuno dei due.

(08 Giu, 09:33) Herb Herb's gravatar image

strano che non si vedano messaggi avviando senza "quiet"

la guida linkata sopra devi ripeterla ad ogni riavvio

(08 Giu, 09:47) sacarde sacarde's gravatar image

ho fatto anche adesso un altra prova, togliendo "quiet splash" e aggiungendo "nomodeset xforcevesa", ma il sistema va sempre in freeze.

(08 Giu, 10:11) Herb Herb's gravatar image
  • provato anche a togliere soltanto "quiet" ?

  • avviando da recovery cosa vedi dal comando:

cat /proc/cmdline

(08 Giu, 10:17) sacarde sacarde's gravatar image

provato adesso togliere soltanto quiet; stesso risultato: sistema si blocca.

se entro il comando alla riga di comando di grub, mi dà "errore: impossibile trovare il comando 'cat/proc/cmdline'" All'avvio dalla recovery purtroppo non arrivo, perché si blocca prima

(08 Giu, 11:02) Herb Herb's gravatar image
  • puo' essere un problema di partizione corrotta?

prova a fare un controllo dalla live, sia la /boot che la "/"

  • il comando devi darlo dalla consolle del sistema, se si avviasse...
(08 Giu, 11:14) sacarde sacarde's gravatar image

Al "check disk for defects" della live non trova errori. Anche da GParted un check delle due partizioni non trova errori. Il mio boot presumo sia stato scritto sulla EFI system partition in fat32, dato che non vedo un altra /boot. Il mount point della ubuntu partition è /mnt/4a18014a-a34e-...

(08 Giu, 11:56) Herb Herb's gravatar image
  • "check disc for defect" contolla la live stessa,

  • va be e fatto da gparted delle 2 partizioni

  • mah non saprei cosa dirti, se non di provare a avviare da "supergrubdisc" per vedere se il sistema si avvia da cd (se fosse un problema di grub)

https://wiki.ubuntu-it.org/AmministrazioneSistema/SuperGrubDisk

(08 Giu, 12:11) sacarde sacarde's gravatar image

all' avvio di grub prova a selezionare un kernel precedente.

coll. permanente

ha risposto 08 Giu, 11:25

bobotm's gravatar image

bobotm
202

Grazie per la risposta, gli unici due kernel che ho installato sono il 4.18.0-20 e il 4.18.0-10 e non si avvia con nessuno dei due.

(08 Giu, 11:32) Herb Herb's gravatar image

Salve, anche io ho qualche problema con un UX333FN. Installo ubuntu 18.04 e funziona. Dopo un update generale il sistema diventa imprevedibile, ed al boot spesso (ma non sempre) si ferma su una schermata viola e necessita di un riavvio forzato. Visto che ciò accade dopo un update, ho updatato pochi pacchetti per volta per isolare il colpevole, che sembra essere intel-microcode. La versione di base (3.20180807a.0ubuntu0.18.4.1) funziona, mentre la versione più recente (3.20190514.0ubuntu0.18.04.3) crea il problema. Quindi per il momento non faccio update su questo pacchetto, anche se questa certo non è una soluzione stabile. Osservo anche qualche messaggio di errore a startup e shutdown, ma il sistema così sembra funzionare abbastanza bene.

Non sapendo definire meglio il problema, non posso inserire un bug, ma spero che qualcuno più competente lo possa fare.

coll. permanente

ha risposto 19 Giu, 14:08

nardifra's gravatar image

nardifra
211

Wow, sembrava la soluzione. Ma tra i miei aggiornamenti non si trova il pacchetto "intel-microcode". Proverò anch'io a fare il gioco dell'eliminazione di pacchetti di aggiornamento per cogliere il colpevole. Grazie della condivisione!

(26 Giu, 11:59) Herb Herb's gravatar image

Ciao Herb, strano, avrei scommesso che a partire da una prima installazione su una stessa macchina gli aggiornamenti fossero gli stessi. Solo un controllo: se usi la versione grafica di 'software updater' il pacchetto in questione si chiama security updates>ubuntu base>processor microcode firmware for intel CPUs. Se clicchi su informazioni, o usi synaptic, vedi invece il nome vero del pacchetto, che è 'intel-microcodes'. Vuoi controllare se così lo individui?

coll. permanente

ha risposto 26 Giu, 13:29

nardifra's gravatar image

nardifra
211

Sììì, è lui il colpevole! Da me eravamo arrivati ormai alla versione 3.20290618.0ubuntu0.18.10.1 che ancora manda tutto in blocco. Ho lasciato quindi la 3.20180807a.0ubuntu0.18.4.1 e sembra che vada tutto bene. Sapresti un modo per eliminare l'installazione di quel pacchetto definitivamente e così evitare di aggiornarlo per caso con tutti gli altri? Grazie mille, davvero. Non sai quanto tempo ho sperimentato diverse soluzioni per far diventare l'installazione stabile.

coll. permanente

ha risposto 26 Giu, 15:31

Herb's gravatar image

Herb
192

Grazie, Sacarade, funziona perfettamente anche la detenzione del pacchetto dal programma di aggiornamento. Aiuti preziosi!

(27 Giu, 09:56) Herb Herb's gravatar image

Ancora ho altri due problemi con la macchina:

  • il tasto destro del touchpad non viene riconosciuto, ma ha la stessa funzione del tasto sinistro;
  • sempre riguardante il touchpad: l'Asus ha introdotto il touchpad numerico, vuol dire che un tasto di commutazione in alto a destra cambia la funzionalità del touchpad: una volta è touchpad normale, dopo diventa tastierino numerico. Qualche idea come riportare questa funzione anche su Linux?
coll. permanente

ha risposto 27 Giu, 10:10

Herb's gravatar image

Herb
192

La tua risposta
abilita/disabilita anteprima

Segui questa domanda

Via email:

Una volta eseguito l'accesso potrai iscriverti a tutti gli aggiornamenti qui

Via RSS:

Risposte

Risposte e commenti

Basi di markdown

  • *corsivo* o __corsivo__
  • **grassetto** o __grassetto__
  • collegamento:[testo](http://url.com/ "titolo")
  • immagine?![alt testo](/path/img.jpg "titolo")
  • elenco numerato: 1. Foo 2. Bar
  • per aggiungere un'interruzione di riga, aggiungi due spazi a fine riga e premi «Invio»
  • è supportato anche semplice HTML

Tag:

×811
×98
×48

domanda posta: 06 Giu, 10:27

domanda visualizzata: 261 volte

ultimo aggiornamento: 27 Giu, 10:10

Chiedi è un servizio di supporto gestito da Ubuntu-it. Contattaci!

powered by OSQAPostgreSQL database
Ubuntu e Canonical sono marchi registrati da Canonical Ltd.