Premettendo che sono nuovo dell'ambiente volevo sapere quali sono i vantaggi nell'avere una versione di Linux "low latency" per quel che riguarda la produzione di musica al pc. Ho letto che le distro "multimediali" prediligono questa versione (se non sbaglio la 2.6, è corretto?) del kernel e vorrei sapere che differenze ci sono dalla versione più recente. Un'altra curiosità: se le versioni di Ubuntu Studio vengono rilasciate al passo della Ubuntu "principale" (ok cambiano i programmi preinstallati e il DE) anche la versione del kernel rimane la stessa? Quindi si può dire che Ubuntu Studio non sfrutta appieno il kernel per quel che riguarda appunto le basse latenze? Spero di essermi spiegato altrimenti commentate ;)

chiesto 01 Lug '13, 23:53

CriptoJ's gravatar image

CriptoJ
55448

chiuso 02 Lug '13, 08:39

rpadovani's gravatar image

rpadovani ♦♦
3.1k51351


Il vantaggio di utilizzare un kernel a bassa latenza per l'uso di tutti i giorni è pressoché nullo, se invece utilizzi software professionale come JACK e registri o riproduci contemporaneamente molte tracce audio noterai un drastico calo degli Xrun, ovvero quelle piccole interruzioni audio che si verificano perchè il kernel è impegnato ad eseguire altre operazioni.

Queste interruzioni vengono percepite come dei click o pop nelle registrazioni e le rovinano irrimediabilmente.

Un kernel a bassa latenza può praticamente eliminare questo problema dando ai processi che lo richiedono una priorità di esecuzione maggiore degli altri.

coll. permanente

ha risposto 02 Lug '13, 00:00

Marco's gravatar image

Marco
1.5k4930

modificato 02 Lug '13, 00:13

3

Volevo aggiungere una precisaione, dato che prima non ho potuto rispondere causa non riuscivo ad aprire la domanda (mi dava un 404). È importante distinguere tra il kernel realtime (linux-rt base hardware) e lowlatency (realtime base software) perché a seconda del device e dell'impiego hanno prestazioni differenti, puntanto comunque entrambi ad ottenre il massimo come scedulazione relatime. Quindi se il vostro hardware lo supporta, consiglio l'uso di linux-rt (da compilare però), negli altri casi linux-lowlatency (che trovate nei repository di Ubuntu).

(02 Lug '13, 14:16) mibofra mibofra's gravatar image

Ottime precisazione

(02 Lug '13, 14:48) Marco Marco's gravatar image
La tua risposta
abilita/disabilita anteprima

Segui questa domanda

Via email:

Una volta eseguito l'accesso potrai iscriverti a tutti gli aggiornamenti qui

Via RSS:

Risposte

Risposte e commenti

Basi di markdown

  • *corsivo* o __corsivo__
  • **grassetto** o __grassetto__
  • collegamento:[testo](http://url.com/ "titolo")
  • immagine?![alt testo](/path/img.jpg "titolo")
  • elenco numerato: 1. Foo 2. Bar
  • per aggiungere un'interruzione di riga, aggiungi due spazi a fine riga e premi «Invio»
  • è supportato anche semplice HTML

Tag:

×189
×68
×2

domanda posta: 01 Lug '13, 23:53

domanda visualizzata: 1,979 volte

ultimo aggiornamento: 01 Gen '14, 01:12

Chiedi è un servizio di supporto gestito da Ubuntu-it. Contattaci!

powered by OSQAPostgreSQL database
Ubuntu e Canonical sono marchi registrati da Canonical Ltd.